Agricola edizione 2016 editata da Uplay: recensione completa

0
182
Set giocatori e vari componenti

 

Con questo articolo voglio inaugurare una nuova sezione del nostro sito dedicata interamente ai giochi da tavolo in cui cercheremo di aggiungere recensioni, opinioni, novità e quanto più possibile riguardante il mondo del gioco da tavolo.

Ma passiamo al tema principale di questo articolo: AGRICOLA, il famosissimo gioco da tavolo di Uwe Rosenberg, che proprio in questi giorni torna sul mercato con un look tutto nuovo e tante novità.

Dopo anni di attesa viene prodotta la ristampa del gioco che, però, in realtà non è una ristampa ma una vera e propria riedizione dello stesso. Come ha annunciato qualche tempo fa lo stesso autore, infatti il gioco è stato leggermente sistemato, riequilibrando le carte, rinominando gli spazi azione e aggiungendo il supporto a diverse varianti del gioco.

Ma andiamo un po’ più nel dettaglio. Scopriamo tutte le novità che troviamo all’interno della nuova edizione di AGRICOLA. Il tabellone è stato completamente rinnovato per quanto riguarda la grafica e la composizione; il nuovo tabellone sarà formato da due parti separate, la prima che cambia in base al numero di giocatori e contiene gli spazi che prima venivano aggiunti tramite carte, mentre la seconda contiene degli spazi fissi più gli spazi turno, quest’ultima è formata da tre parti che si ripiegano una sull’altra. Le due parti del tabellone vengono unite tramite una giunzione a “puzzle” che permette di ottenere un grande tabellone unico.

La grafica è stata modificata e il tabellone è molto più decorato oltre ad essere smussato nelle forme; la vecchia scritta che indicava i turni raccolto è stata sostituita da una piccola icona (una cornucopia) che, a mio avviso, risulta poco visibile soprattutto per chi si avvicina al gioco per le prime partite. La prima metà del tabellone è stata modificata in modo da inglobale graficamente i riassunti dei punteggi, prima presenti in una carta, e tutti gli spazi necessari in base al numero di giocatori. A differenza della vecchia edizione, nella versione a tre giocatori è stato modificato lo spazio che permetteva di prendere una delle 4 risorse a scelta; in questa nuova versione prende il nome di Mercato delle Risorse e permette di prendere una canna o una pietra insieme ad un cibo. Sembra un dettaglio di poco conto ma nella partita a tre giocatori abbiamo notato tanto la differenza nelle meccaniche di gioco.

Riflettendo sulla struttura del tabellone si nota che la giunzione a puzzle e le pieghe potrebbero tendere a rovinarsi, soprattutto se si gioca spesso montando e smontando il gioco.

A completare il tabellone abbiamo la plancia per i grandi miglioramenti che, come nella vecchia edizione, è a parte; sia la plancia che le carte dei grandi miglioramenti hanno riportato soltanto modifiche grafiche, infatti come potrete vedere dalle foto subito sopra le carte hanno la stessa identica funzione di prima, anche se è stata modificata la grafica e la descrizione resa meno testuale e più iconica.

Per quanto riguarda le carte turno oltre alla ristrutturazione grafica, sono stati cambiati i nomi degli spazi, dettaglio molto importante che lega l’uso delle nuove carte alla nuova versione del gioco; infatti ogni carta va a riferirsi allo spazio azione con il quale eventualmente interagisce utilizzandone il nome. Oltre al cambio di nome, gli spazi rimangono praticamente identici ai precedenti con l’unica differenza che adesso gli spazi contendono molto meno testo, quasi assente, e che descrivono la loro funzione soltanto attraverso la nuova grafica.

Questa edizione di AGRICOLA è una versione da 1 a 4 giocatori, quindi rispetto a quella vecchia perdiamo un giocatore (anche se è stata già annunciata un espansione che allarga il gioco a 5-6 giocatori). La componentistica in legno è davvero molto completa, infatti all’interno del gioco troviamo già tutti gli animeeples, i vegemeeples, i resourcemeeples, gli omini per ogni singolo giocatore e il nuovo segnalino primo giocatore; a differenza della precedente versione i componenti in legno sono stati un po’ snelliti e ridotti in dimensioni.

Per quanto riguarda i componenti in cartoncino troviamo tutte le varie tipologie di stanze, i campi, le pedine cibo con relativi moltiplicatori da 5 rivisitati e il blocco segnapunti; a differenza della versione precedente i moltiplicatori delle risorse sono stati realizzati specifici per ogni risorsa (uno per tipo) e sul loro retro troviamo il simbolo elemosina che quindi non è più raffigurato nelle carte. Ultimo componente introdotto in questa versione e non presente nelle precedente sono tre piccoli segnalini gialli di suggerimento; questi potranno essere utilizzati dagli adulti per facilitare l’apprendimento del gioco ai bambini, suggerendogli tre possibili mosse.

Avete osservato bene l’immagine con le quattro stanze? Se ci avete fatto caso i contadini di AGRICOLA sono impegnati a giocare a diversi giochi da tavolo che sicuramente conoscerete.

Passiamo alle altre novità. All’interno della scatola di AGRICOLA, oltre ai componenti già descritti, troveremo delle mini plance che vi vado ad elencare:

  • Abbiamo una plancia dedicata al gioco senza carte in cui troviamo lo spazio Secondo Lavoro; in questo spazio si può costruire una stalla per un legno e/o cuocere il pane, l’autore ha specificato che nel gioco senza carte l’azione cuocere il pane diventa molto più importante quindi questo spazio è necessario.
  • Abbiamo una plancia grande per il gioco a 2 giocatori che può essere aggiunta come variante di gioco e che ha raffigurati quattro nuovi spazi che potrete vedere nelle foto sotto. La vera novità sta nel fatto che di questi quattro spazi ad ogni turno sarà possibile utilizzarne soltanto uno, infatti una volta che un giocatore piazza un suo contadino su quella plancia nessun altro contadino potrà andarci fino al turno successivo.
  • Il retro della plancia appena descritta raffigura un mercato, ed è stata realizzata per quei giocatori che utilizzano la variante del gioco con il mercato, che viene spiegata in dettaglio nell’appendice.
  • Un’altra plancia simile a quella sopra, serve a variare il gioco per 3/4 giocatori, questa include due nuovi spazi e come prima sarà utilizzabile da un solo contadino per turno.
  • Una delle plance sopra citate raffigura pure il riassunto di uscita delle carte turno nelle varie fasi, che prima era presente in una carta mentre adesso è stato inserito in una plancia.

Altro componente che è stato rinnovato graficamente sono le plance per i 4 giocatori. Queste si presentano sempre rettangolari, con lo stesso numero di spazi, ma troveremo la casa iniziale già disegnata sulla plancia, e la stessa plancia potremo averla in due diverse versioni, con bosco o pietra girando le due facciate. Piccola nota: lo spazio largo su cui vengono di solito messe le risorse sembra essere stato messo al contrario rispetto alla versione precedente e se si vuole metterlo in alto la casa iniziale finisce in alto a destra piuttosto che in basso a sinistra.

plance

Altra attesa novità riguarda le carte che in questa versione di AGRICOLA infatti troviamo ridotte a 48 carte piccolo miglioramento e 48 carte occupazione. Il numero di carte è di gran lunga inferiore a quello della precedente versione anche se a detta dell’autore queste nuove carte sono state tutte riequilibrate per migliorarne la resa durante il gioco. Nella nostra prima esperienza con il nuovo gioco abbiamo potuto constatare che le occupazione sono molto forti e che i piccoli miglioramenti sono invece peggiorati, sia per funzionalità che anche per prerequisiti a volte assurdi. Le nuove carte sono state rivisitate in grafica e anche nel modo di esprimere la funzionalità molto più conciso e mirato.

carte

Cosa aggiungere? Il gioco sul tavolo dà un bel effetto grazie alla nuova grafica e ai vari componenti di legno, anche se chi ha sempre giocato con la vecchia versione di AGRICOLA  non si abituerà mai a determinati nomi per gli spazi o a determinati cambiamenti grafici. Per il resto, il gioco al 99% resta lo stesso, l’unica grossa differenza la fanno le nuove carte che, con qualche accortezza, secondo me potrebbero anche essere utilizzate con la vecchia versione, è solo questione di capire come i vecchi spazi sono stati rinominati.

La versione 2016 di AGRICOLA è prodotta e distribuita da Uplay e potete trovarla e ordinarla direttamente sul loro sito, per chi ha effettuato il pre-ordine ci sono anche due carte promo che rimarranno uniche.

 

Purtroppo nella stampa del gioco sono presenti due piccolissimi errori: uno riguarda una carta occupazione che non presenta il titolo e l’altro riguarda lo spazio azione espansione fattoria, per lo spazio sul tabellone è stata inserita nella scatola una patch adesiva, praticamente impercettibile, che risolve il problema.

Penso di aver detto abbastanza, il gioco non ha bisogno di ulteriori presentazioni, fateci sapere la vostra su questa nuova edizione tramite i commenti e al prossimo articolo.

NO COMMENTS