Red Glove Festa al Castello 2016

0
113

Si è svolta ieri nell’antica Fortezza di Sarzanello la Festa al Castello 2016 organizzata dalla Red Glove, casa editrice italiana molto attiva negli ultimi anni nel campo dei giochi da tavolo.

La principale particolarità dell’evento è sicuramente la location, una fortezza militare antecedente al X secolo ancora perfettamente conservata, che da la possibilità ai visitatori di giocare in un ambiente quasi fiabesco, fuori dal nostro tempo.

Già all’entrata i visitatori vengono accolti ricevendo delle sorprese, pensate dalla Red Glove esclusivamente per i partecipanti all’evento; per l’occasione sono state stampate delle plance speciali, “Fortezza2016“, a doppia faccia per il gioco Rush and Bash e tre carte speciali, “Guanto Rosso”, “Annunciaziò Castellarum”, “Organizzatore di Compleanni“, per il gioco Vudù.

Piccola nota riguardante la carta “Annunciaziò Catellarum“: leggendola e guardando l’illustrazione, ci appare divertente la citazione al trio comico “La smorfia” formato da Troisi, Arena e Decaro negli anni ’70 e più precisamente allo sketch dell’Annunciazione (video) in cui Lello Arena fa qualcosa di molto simile a ciò che viene richiesto dalla carta. Non siamo certi della citazione ma il collegamento sembra davvero troppo ovvio.

Una volta entrati nel castello si trovava l’info point e il bazar in cui era possibile acquistare tutti i titoli Red Glove oltre a diversi gadget come la bambola gigante di Vudù. Subito a seguire, in un’altra delle sale del castello, è stata allestita la Sala dei Tornei in cui si è svolto uno degli eventi principali della giornata: “La Red Glove Cup”. Il torneo del gioco Rush and Bash è stato organizzato come un vero e proprio campionato in cui i vari piloti potevano personalizzare la propria macchina con diversi poteri e migliorie, presi tra quelli presenti nel gioco base ed altri aggiuntivi pensati dall’autore stesso. Di gara in gara i piloti accumulavano punti e guadagnavano “Fenici D’oro” in base alla posizione di arrivo e grazie a queste ultime potevo acquistare ulteriori migliorie per il proprio bolide. Alla fine delle tre gare di qualificazione sono stati formati due tavoli con i migliori 8 in classifica; è stata così disputata la semifinale e successivamente la finale. Ricchissimi i premi per i primi tre classificati che hanno portato a casa rispettivamente 250,150 e 50 euro in buoni acquisto da utilizzare presso il bazar.

All’esterno, i Bastioni e le altre sale della torre erano divisi per tipologie di giocatori: area famiglie, area junior, area light & fun, area Vudù, area strategia e infine un’interessantissima area dedicata al futuro dove è stato possibile provare ben 4 nuovi prototipi che saranno pubblicati dalla Red Glove. Bella quest’ultima iniziativa in cui gli autori mostrano il loro prototipo realizzato con materiali di recupero e in cui è possibile lasciare il proprio feedback così da partecipare al perfezionamento dello stesso.

Durante la manifestazione era possibile provare tantissimi giochi prontamente spiegati dai ragazzi della Red Glove, davvero disponibili e gentili. Inoltre, era presente un ottimo punto bar/ristoro. Altra bella iniziativa, proposta durante la giornata, è stata il tanto atteso “lancio del pacco”: due sono stati gli appuntamenti, uno di mattina e uno di pomeriggio, in cui sono stati lanciati dalla cima della torre pacchi contenenti premi per i fortunati ricevitori.

L’evento è partito alle 10 del mattino e si è protratto per tutta la giornata fino alle 20 ora di chiusura. La partecipazione è stata tanta e i tavoli demo sempre pieni. Che dire?! Davvero un’ottima manifestazione, totalmente gratuita, che ha permesso ai visitatori di trascorrere una giornata diversa all’insegna del gioco da tavolo, in mezzo alla natura in una location spettacolare, quindi complimenti alla Red Glove e… alla prossima!

IMG_20160703_213856452

NO COMMENTS